Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ROMA - Papa Benedetto XVI si è recato nel pomeriggio alla Christuskirche, la Chiesa luterana di Roma, dove avrà un incontro ecumenico con gli eredi del monaco tedesco Martin Lutero che nel 1517, con le sue 95 tesi contro le indulgenze papali, diede via al protestantesimo.
E' la prima volta che Ratzinger, da pontefice, visita la chiesa protestante - luterana della capitale. Vi parlò da cardinale nel 1998; prima di lui però, Giovanni Paolo II nel 1983 aveva pregato nella Christuskirkhe, in un gesto giudicato storico all'epoca.
Solo nel 1999 sono infatti cdaute formalmente le reciproche scomuniche tra Santa Sede e Chiese luterane: in quell'anno infatti è stata firmata la Dichiarazione di Agusta, in cui le due parti hanno trovato finalmente un accordo sul controverso tema della "giustificazione": Essa avviene per "grazia", termine che comprende la fede (teoria dei luterani) ed anche le opere (fattore sostenuto dal cattolicesimo).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS