Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Papa Francesco, prima di entrare oggi nella Casina Pio IV in Vaticano per parlare ai partecipanti alla conferenza contro la tratta, ha incontrato quattro ex prostitute: quattro giovani straniere che attualmente vivono sotto protezione. Il Papa si è intrattenuto con loro, ascoltando le loro storie e incoraggiandole a superare i traumi.

Secondo quanto riferito all'agenzia italiana ANSA, le ex vittime di tratta hanno tutte alle spalle esperienze traumatiche: c'è chi tra loro è stata costretta oltre che alla prostituzione anche a prestarsi come corriere della droga, tutte hanno subìto violenze e sono state coinvolte nelle attività della criminalità organizzata.

Hanno infine trovato il coraggio di denunciare le loro situazioni di schiavitù intraprendendo un percorso di recupero e denunciando i propri sfruttatori. L'incontro col Papa è stato descritto come "toccante", in particolare per lo stato psicologico, ancora molto provato, delle vittime. Tutte avevano manifestato un forte desiderio di incontrare papa Bergoglio per esprimergli il loro impegno nel cambiamento di vita.

SDA-ATS