Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Papa in Brasile: manifestazione e scontri

Bilancio pesante delle manifestazioni di protesta fuori dal palazzo Guanabara a Rio de Janeiro, dove la presidente brasiliana Dilma Rousseff ha accolto il Papa: durante i tafferugli, un agente della polizia è rimasto gravemente ferito, mentre sei dei manifestanti sono stati fermati e portati al commissariato.

L'agente è stato ricoverato con gravi ustioni dopo essere stato raggiunto da una molotov, precisano i media, sottolineando che negli scontri è inoltre stato colpito un fotografo. I tafferugli sono scoppiati dopo che il Papa e le altre autorità avevano lasciato il palazzo, che è sede del Comune di Rio.

Ieri, sia il gruppo Anonymous Rio sia l'Associazione brasiliana di atei e agnostici (Atea) di Rio avevano preannunciato la protesta, organizzate contro le spese dalle autorità locali in occasione della Giornata mondiale della gioventù.

Un fotografo dell'agenzia France Presse, Yasuyoshi Chiba, è stato ferito alla testa con un colpo di manganello da un poliziotto nel corso di una manifestazione di protesta in occasione della visita del papa. Chiba, 42 anni, giapponese, è stato medicato in una clinica locale e ha ricevuto tre punti di sutura.

"Ho visto dei manifestanti cadere per terra - ha raccontato il fotografo -. I poliziotti li hanno presi per portarli via. Ho fatto delle foto della scena e sono stato bruscamente spinto da altri poliziotti. Allora ho alzato il braccio con la macchina per mostrare che ero un fotografo e pacifico. È stato allora che un poliziotto in uniforme mi ha colpito col manganello sulla testa. Dopo qualche secondo mi sono accorto che sanguinavo abbondantemente".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.