Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Londra è la preferita dai super ricchi di tutto il mondo. Ma con l'avvicinarsi delle elezioni rischia di non riuscire a mantenere il primato, favorendo l'avanzata di New York e Singapore. Proprio la Grande Mela, secondo alcuni studi, è in pole position per il grande sorpasso atteso, in ogni caso e al di là dell'esito elettorale, nei prossimi anni. Londra è al momento casa di 4364 super ricchi, contro i 3008 di New York e i 2690 di Hong Kong.

Molti paesi - riporta l'agenzia Bloomberg - consentono ai paperoni di aggirare le restrizioni dell'immigrazione in cambio di investimenti. Nel Regno Unito viene concesso il visto Tier 1 a chi investe 3 milioni di dollari in azioni di aziende quotate o in debito del governo. Nei primi nove mesi dello scorso anno, 160 russi hanno optato per questa soluzione, un balzo rispetto alle 96 richieste dello stesso periodo dell'anno precedente. Più di 114'000 milionari si sono trasferiti nel Regno Unito negli ultimi dieci anni, più del doppio dei 45'000 che hanno preferito Singapore e i 42'000 che hanno scelto New York.

Nel breve periodo a pesare sul primato di Londra sarà l'esito elettorale, con lo spettro del referendum per l'uscita dall'euro e la possibilità di un inasprimento della pressione fiscale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS