Navigation

Papua Nuova Guinea: frana su due villaggi, almeno 40 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 gennaio 2012 - 07:43
(Keystone-ATS)

Almeno 40 persone sono morte e una ventina risultano disperse in seguito ad un'enorme frana avvenuta in Papua Nuova Guinea, nei pressi di un sito di gas naturale della ExxonMobil, in una zona collinare del sud del Paese. Lo riportano i media locali.

Secondo un responsabile locale, Francis Potape, non è escluso che possano verificarsi altre frane nella stessa zona, ancora molto instabile.

La frana ha completamente investito due villaggi mentre la popolazione dormiva. "Ci sono molte persone rimaste sepolte, tra cui numerosi bambini", ha specificato Potape.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?