Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli attentatori delle stragi di Parigi usarono app criptate come WhatsApp e Telegram per comunicare nascondendo i propri piani. Lo hanno rivelato fonti investigative alla Cnn ed è la prima volta che gli inquirenti fanno un'affermazione del genere.

Non è stato precisato quali specifiche prove dimostrino che le app sono state utilizzate per preparare gli attacchi, ma gli investigatori sostengono che i programmi sono stati utilizzati per le comunicazioni dei terroristi per un certo periodo precedente gli attentati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS