Navigation

Parigi, patto stabilità sia sospeso anche per il 2021

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 maggio 2020 - 21:43
(Keystone-ATS)

La Francia auspica che le regole di disciplina di bilancio fra i membri dell'Unione europea, sospese nel 2020 per la crisi del coronavirus, restino non operative anche l'anno successivo, il 2021.

Lo ha detto il ministro dell'Economia, Bruno Le Maire, a Le Figaro in edicola domani.

"Noi auspichiamo che le regole del patto di stabilità, sospese per il 2020, lo rimangano anche per il 2021" ha detto Le Maire nell'intervista, anticipata questa sera dal sito di Le Figaro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.