Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

C'è accordo tra i ministri dell'Interno Ue per chiedere alla Commissione di presentare una revisione mirata dell'articolo 7.2 del codice Schengen per rendere i controlli alle frontiere esterne sistematici anche per i cittadini Ue.

Così fonti diplomatiche a margine dei lavori del consiglio Interni.

La revisione introdurrà l'obbligatorietà, rispetto alla possibilità già comunque esistente, ma non pienamente attuata dagli Stati. Una discussione sul codice Schengen è prevista al consiglio Interni del 4 dicembre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS