Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un simbolo della pace che racchiude la tour Eiffel accompagnato dal semplice hashtag #Parigi è il modo scelto da Lorenzo Jovanotti per esprimere lo sgomento per gli attentati di ieri.

Laconico anche Biagio Antonacci che chiede "adesso basta sangue" postando l'immagine della torre simbolo di Parigi e sposando l'hashtag #PrayforParis.

"Quello che ho letto sugli attentati in Francia è triste e scioccante. Una preghiera per le famiglie delle vittime e per tutta la Francia" scrive Laura Pausini.

Anche Katy Perry dai suoi profili social chiede di pregare per Parigi, così come fanno i colleghi Pharrell Williams, Chris Rock e Pink.

Intanto la band irlandese degli U2 ha deciso di annullare il concerto in programma questa sera a Parigi, in seguito ai sanguinosi eventi che hanno scosso la capitale francese. Lo comunica lo stesso gruppo sul proprio sito ufficiale.

"In seguito allo stato di emergenza in Francia - scrivono Bono e compagni - il concerto degli U2 in programma il 14 novembre non andrà in scena". "Abbiamo assistito increduli e scioccati a quanto accaduto a Parigi - aggiungono - e i nostri cuori sono per le vittime e le loro famiglie".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS