Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Liu Xiaobo, in un'immagine del 2008.

KEYSTONE/AP Video

(sda-ats)

Il Parlamento europeo chiede con una risoluzione la liberazione immediata del dissidente cinese Liu Xiaobo, premio Nobel per la pace nel 2010 e malato di cancro, perché possa curarsi dove preferisce.

All'uomo, agli arresti domiciliari insieme alla moglie, è stato negato di spostarsi all'estero per curarsi. L'aula di Strasburgo chiede anche la liberazione dell'attivista cinese Lee Ming-che, di Dawit Isaak e Abune Antonios in Eritrea, e azioni per prevenire la violenza in Burundi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS