Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Parlamento Giura approva "regali" a Moutier

KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS

(sda-ats)

Con 58 voti e un'astensione il Parlamento giurassiano ha approvato oggi i vantaggi promessi lo scorso dicembre dal Governo cantonale a Moutier qualora la cittadina bernese dovesse scegliere, il 18 giugno, di unirsi al Giura.

L'offerta prevede che Moutier diventi un polo urbano di interesse cantonale, con sette deputati su 60 e ottenga 172 posti di funzionario.

Al termine di un voto nominale e solenne, i ministri (così sono chiamati nel Giura i consiglieri di Stato) e i deputati si sono alzati per cantare la Rauracienne, l'inno di lotta dei militanti giurassiani. "Non sono sicuro che ci rendiamo conto tutti conto dell'ampiezza dell'avvenimento che stiamo vivendo", ha esclamato il ministro Charles Juillard. "Il canton Giura si assume impegni per il futuro affinché la situazione di Moutier sia migliore di oggi", ha aggiunto, per poi lanciare un "Viva il Giura e viva Moutier città giurassiana" fra gli applausi dei deputati.

Tutti i partiti, dalla sinistra alternativa all'UDC, hanno salutato con entusiasmo i regali offerti alla promessa sposa bernese dal Governo nel suo messaggio. Al voto, solo un deputato del PLR si è astenuto.

Il Giura prevede di trasferire a Moutier il suo Servizio delle contribuzioni e quello informatico, il Controllo delle finanze, il Tribunale dei minori e l'Ufficio dello sport, corrispondenti attualmente a 172 posti di lavoro. La prigione regionale sarebbe integrata nello sviluppo del sistema penitenziario giurassiano e Moutier avrebbe anche una sede della polizia cantonale.

Il Giura ha pure l'intenzione di garantire il posto di lavoro agli abitanti della cittadina attualmente impiegati dall'amministrazione cantonale bernese. Il loro stipendio sarebbe identico a quello percepito attualmente.

Per la durata di una fase transitoria massima di cinque anni, Moutier formerebbe un distretto e una circoscrizione per l'elezione del legislativo, nel quale le sarebbero attribuiti sette seggi su 60. In un secondo tempo, il Giura dovrebbe formare un solo circolo elettorale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS