Navigation

Parmalat: Cassazione, Tanzi condannato a 8 anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 maggio 2011 - 16:46
(Keystone-ATS)

È definitiva la condanna per aggiotaggio nei confronti dell'ex patron della Parmalat, Callisto Tanzi: lo ha deciso la Corte di Cassazione che ha ricalcolato, un po' al ribasso, l'iniziale condanna di secondo grado a 10 anni di reclusione per portarla ad 8 anni ed 1 mese a seguito della prescrizione di alcuni episodi di false informazioni al mercato.

Sono stati dichiarati prescritti, per Tanzi, i reati fino al 18 giugno 2003.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.