Navigation

Pedofilia: cardinal Barbarin assolto in appello

Il cardinale Philippe Barbarin. KEYSTONE/EPA/BL ukit sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 gennaio 2020 - 14:56
(Keystone-ATS)

La Corte d'appello di Lione, in Francia, ha assolto oggi il cardinale Philippe Barbarin dall'accusa di omessa denuncia per le violenze sessuali commesse da un ex prete della sua diocesi.

Nel marzo dell'anno scorso, il tribunale di primo grado aveva condannato il cardinal Barbarin, 69 anni, a sei mesi di carcere con la condizionale per non aver denunciato alla giustizia gli abusi sessuali di padre Bernard Preynat su giovani scout fra il 1971 e il 1991.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.