Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

CITTA' DEL VATICANO - Continua la linea dura contro i religiosi pedofili: il Vaticano ha "dimissionato" un vescovo irlandese, mons. Richard Antony Burke, 61 anni, titolare della diocesi di Benin City in Nigeria, accusato di avere relazioni sessuali con ragazze minorenni e di concubinato.
Il Papa, si legge nel bollettino della Sala stampa vaticana, ha "accettato la rinuncia del presule" in base al canone 401, comma numero 2 (ovvero non per motivi di età, del Codice di diritto canonico).

SDA-ATS