Navigation

Pelosi, discorso Trump in Congresso manifesto bugie

Nancy Pelosi ha nuovamente attaccato il presidente Trump. KEYSTONE/AP/Evan Vucci sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 febbraio 2020 - 18:02
(Keystone-ATS)

Il discorso sullo stato dell'Unione del presidente Donald Trump "è pieno di falsità, un manifesto di bugie". Parole della speaker della Camera Nancy Pelosi, che due sere fa con un gesto clamoroso ha stracciato in diretta tv una copia del testo.

Pelosi ha anche duramente rimproverato i deputati e senatori repubblicani in aula che hanno più volte intonato cori come 'four more years' o 'Usa, Usa': l'aula della Camera, ha detto, non è un posto da comizi.

"Il presidente Trump - ha proseguito Pelosi - ha usato il discorso sullo stato dell'Unione e l'aula della Camera come se fosse sulla scena di un reality show e le sue parole sono state un oltraggio alla dignità della Casa Bianca". "Con la sua condotta ha stracciato la costituzione americana", ha detto riferendosi sempre al tycoon.

Pelosi ha inoltre lodato il senatore repubblicano Mitt Romney, che ha votato per la condanna del presidente, andando contro le indicazioni del suo partito. "Ha mostrato un grande coraggio", ha affermato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.