Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MIAMI (USA) - Un uomo condannato alla pena capitale per un omicidio commesso 26 anni fa è stato ieri messo a morte con un iniezione letale nel penitenziario di stato della Florida. Lo hanno reso noto le autorità carcerarie.
Martin Grossman, 45 anni, era stato riconosciuto colpevole di avere assassinato Margaret 'Peggy' Park, agente dei servizi di protezione della flora e della fauna nello 'Stato del sole'.
Il condannato è stato dichiarato morto alle 18:17 locali (le 00:17 svizzere di oggi). Diversi attivisti contrari alla pena capitale avevano chiesto la grazia al governatore Charlie Crist sottolineando che all'epoca Grossman aveva solo 19 anni. I loro appelli non sono stati ascoltati.
Secondo il Centro di informazione sulla pena capitale, l'esecuzione di ieri porta a sette il numero delle persone giustiziate negli Usa dall'inizio del 2010, tutte attraverso il metodo dell'iniezione letale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS