Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Un giudice dello Utah ha bocciato la richiesta di sospendere la esecuzione di Ronnie Lee Gardner, un condannato a morte che ha chiesto di morire per fucilazione.
La esecuzione è stata fissata per il 18 giugno prossimo. I legali del condannato hanno chiesto una revisione del processo ed una nuova sentenza.
Lee Gardner era stato condannato a morte nel 1985 per avere ucciso un avvocato in un'aula di tribunale. Lo stato dello Utah concede ai condannati a morte la possibilità della esecuzione per fucilazione.

SDA-ATS