Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un drone americano

KEYSTONE/AP/JOHN MILLER

(sda-ats)

Durante un raid condotto dagli Usa con droni ed aerei nel nord della Siria, lo scorso marzo, fu colpito un edificio che faceva parte del complesso di una moschea.

Ad ammetterlo alcune fonti dell'amministrazione statunitense citate dalla Cnn, dopo che il Pentagono per settimane ha respinto le accuse, anche quelle di aver causato la morte di civili.

La versione finora accreditata diceva che era stato colpito un edificio vicino alla moschea dove si stava svolgendo un meeting di membri di al Qaida.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS