Navigation

Perù: minatori intrappolati; frana tutto, soccorsi complicati

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 aprile 2012 - 20:40
(Keystone-ATS)

È una Pasqua di angoscia quella che si vive in queste ore alla miniera di Cabeza de Negro, nella regione meridionale di Ica, dove 9 uomini sono intrappolati in una galleria a 250 metri dentro la montagna, da giovedì.

Continue frane rendono sempre più complicati i soccorsi e dopo lo smottamento nel by-pass, il tunnel parallelo a cui si era lavorato tutta la notte per cercare di intercettare la galleria attraverso un percorso alternativo, ora si tenta la strada del 'caminetto', un tunnel che attraversa la montagna in verticale.

I familiari dei minatori intrappolati sono sempre più disperati ed esausti. Anche tra i minatori intrappolati, almeno quattro avrebbero già mostrato segni di cedimento psicologico. La carenza di aria e luce, oltre ad una temperatura vicina ai 40 gradi, sta infatti minando la volontà dei nove uomini.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?