Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un camionista di 46 anni che lo scorso mese di febbraio a Wil (SG) ha salvato la vita a una donna che si trovava sulle strisce pedonali è stato nominato oggi "Cavaliere della strada". L'uomo aveva già ricevuto il medesimo riconoscimento nel 1986.

È la prima volta, dall'istituzione 46 anni or sono dell'iniziativa "Cavaliere della strada", che la stessa persona riceve per la seconda volta il riconoscimento, ha reso noto l'Ufficio per la prevenzione degli incidenti (upi). La cerimonia di premiazione si è tenuta a San Gallo.

Lo scorso 13 febbraio, Daniel Braunwalder - il premiato - era al volante del suo camion quando ha visto svoltare a destra un semiarticolato che ha toccato una donna che stava attraversando le strisce pedonali, facendola cadere. La donna è finita a testa in avanti sotto il rimorchio.

Braunwalder ha iniziato a suonare il clacson e a gesticolare, inducendo l'altro conducente a fermare la corsa. Nonostante alcune lesioni riportate al capo, la donna di 35 anni è riuscita a rialzarsi con le proprie forze da sotto il rimorchio.

Nel 1986 Braunwalder aveva ricevuto il medesimo riconoscimento per aver tratto in salvo un automobilista infortunato dal suo veicolo finito in acqua.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS