Navigation

Pernottamenti alberghieri: in calo in inverno, in aumento in aprile

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 giugno 2011 - 11:41
(Keystone-ATS)

Il settore alberghiero svizzero ha registrato nella stagione invernale (novembre 2010 - aprile 2011) 15,8 milioni di pernottamenti, in calo dello 0,7% (-114'000) rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Lo rilevano i dati provvisori pubblicati oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST), precisando tuttavia che il mese di aprile ha segnato un incremento dello 0,8% (2,4 milioni di notti).

A pesare sono stati soprattutto i dati di dicembre e febbraio: rispetto agli stessi mesi dell'anno precedente, la flessione è stata infatti rispettivamente del 3,3% e 7,7%. Nei restanti mesi invece si sono registrati leggeri aumenti, compresi tra lo 0,8 e il 4,7%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?