Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il calo dei prezzi del petrolio pesa su Exxon Mobil. Il colosso energetico chiude il quarto trimestre con un utile netto in calo del 21% a 6,57 miliardi di dollari. I ricavi sono scesi a 87,28 miliardi di dollari rispetto ai 110,86 miliardi di dollari dello stesso periodo del 2013.

A pesare sono anche le sanzioni imposte alla Russia, che hanno sospeso le ambizioni di esplorazione della big del petrolio in una delle maggiori aree ancora intatte. I conti superano le attese degli analisti, ma mostrano l'impatto del calo dei prezzi del petrolio, che ha già spinto molte compagnie petrolifere a rivedere i propri piani, riducendo gli investimenti per totali 40 miliardi di dollari. Exxon non è un'eccezione.

La società annuncia un ridimensionamento del proprio programma di buyback a un miliardo di dollari di azioni nel trimestre in corso dai tre miliardi di dollari stimati in precedenza. Exxon è da tempo un importante acquirente di azioni proprie e usa i buyback per creare domanda per i titoli.

La riduzione segue il calo dei prezzi del petrolio che ha mangiato parte dei profitti di Exxon da greggio e gas, la cui produzione è stata ridotta negli ultimi trimestri. Ogni 10 dollari di calo dei prezzi del petrolio - secondo Barclays - costano a Exxon 2,84 miliardi di dollari di cash flow operativo annuale.

A spingere i conti Exxon è la divisione chimica, dove l'utile è cresciuto del 35% a 1,2 miliardi di dollari. Altra divisione forte è quella dell'attività delle raffinerie, che beneficia dei bassi prezzi del petrolio, anche se nel quarto trimestre la divisione ha realizzato una perfomance meno positiva in seguito alla manutenzione e ai margini deboli negli Stati Uniti. Gli utili delle attività di esplorazione e produzione sono scesi del 19% a 5,5 miliardi di dollari, con il calo del 3,8% della produzione.

I risultati in calo di Exxon seguono quelli di Chevron, che ha registrato l'utile più basso degli ultimi cinque anni e ridotto il piano di spesa con il calo dei prezzi del petrolio che ha bruciato miliardi di dollari di cash flow.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS