Tutte le notizie in breve

Pesce d'aprile di Mosca, che ironizza sui presunti attacchi hacker russi per influenzare la campagna elettorale americana.

KEYSTONE/AP POOL REUTERS/SERGEI KARPUKHIN

(sda-ats)

Pesce d'aprile di Mosca, che ironizza sui presunti attacchi hacker russi per influenzare la campagna elettorale americana e sugli scandali scoppiati negli Usa per i contatti tra alcuni notabili dell'amministrazione Trump e l'ambasciatore russo negli Usa.

Sulla sua pagina Facebook, il ministero degli Esteri russo ha pubblicato l'audio di una (ovviamente) falsa segreteria telefonica di un'ambasciata russa: "Per organizzare una telefonata di un diplomatico russo con un tuo rivale politico premere 1 - recita la voce in russo e poi in inglese - per usare i servizi degli hacker russi premere 2, per richiedere interferenze nelle elezioni premere 3 e attendere per favore fino alla prossima campagna elettorale.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve