Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Più di un milione di dosi di antibiotici sono stati consegnati al Madagascar dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per contrastare un'epidemia di peste che in due mesi ha ucciso 33 persone ne ha contagiate altre circa 230. Lo riferisce il sito della Bbc.

Lo stato insulare al largo della costa orientale dell'Africa è esposto alla peste ma di norma si registrano 400 casi l'anno. L'epidemia attuale però è soprattutto polmonare, la forma più micidiale: può uccidere in 24 ore e si trasmette tossendo. Quest'anno inoltre sono state colpite aree urbane, circostanza che preoccupa gli enti che prestano aiuto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS