Navigation

Petroliera in fiamme affonda nel fiume Don

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 ottobre 2010 - 18:14
(Keystone-ATS)

MOSCA - Una persone è morta oggi nell'incendio di una petroliera che è poi affondata nel Don, uno dei principali fiumi della Russia, nel sud del Paese. Lo hanno reso noto le agenzie di stampa russe.
Secondo un responsabile del ministero regionale delle Situazioni d'emergenza, un'esplosione è avvenuta verso le 16:00 ora locale durante le operazioni di pompaggio, provocando un morto e due feriti.
Ria Novosti ha poi riferito che "secondo le prime informazioni, la petroliera è affondata dopo la deflagrazione", le cui cause non sono state ancora determinate.
Dal canto suo Interfax, citando un responsabile del ministero, ha affermato che "non vi è alcuna fuoriuscita di petrolio nel Don".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.