Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il prezzo del petrolio continua a salire, incoraggiato dal nuovo ribasso delle scorte settimanali Usa e dalle tensioni in Nigeria.

Sui mercati asiatici i future sul Light crude avanzano di 28 cent a 51,51 dollari, il massimo dal luglio 2015 e quelli sul Brent crescono di 18 cent a 52,69 dollari al barile, il top da ottobre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS