Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Slitta di qualche ora la conclusione del vertice di Doha tra alcuni dei maggiori produttori di petrolio che dovrebbe portare ad un congelamento dell'output ai livelli di gennaio.

La bozza di accordo necessita di qualche modifica - a partire dall'eliminazione della parte relativa all'Iran, assente all'incontro - e per questo, secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg, la riunione è stata temporaneamente sospesa.

In Qatar sono presenti 16 nazioni, che producono complessivamente circa la metà del petrolio immesso sul mercato internazionale ogni giorno. L'obiettivo è quello di riuscire a stabilizzare i prezzi del greggio, proponendo un tetto fisso di produzione da mantenere fino all'inizio di ottobre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS