Navigation

Petroplus, moratoria concordataria di 6 mesi

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 marzo 2012 - 10:00
(Keystone-ATS)

Petroplus, gruppo con sede a Zugo attivo nelle raffinerie di petrolio, ha ottenuto dal tribunale di Zugo una moratoria concordataria definitiva di sei mesi. Il gruppo, che aveva chiesto tempo per risolvere le proprie difficoltà finanziarie, conta di negoziare la cessione dei suoi attivi a beneficio dei creditori. Il termine di due mesi concesso in precedenza scadeva proprio ieri.

D'altro canto il consiglio di amministrazione ha chiesto la revoca della società dalle negoziazioni alla Borsa svizzera. L'ultimo giorno di contrattazione dell'azione Petroplus dovrebbe essere fissato all'11 maggio. In seguito a tale annuncio il titolo sta crollando: alle 09.50 registra una contrazione del 62,50% a 0,27 centesimi.

.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?