Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Protesta davanti alla sede principale della Charles Voegele a Pfaeffikon

KEYSTONE/ENNIO LEANZA

(sda-ats)

Dipendenti della catena di moda Charles Vögele hanno condotto un'azione di protesta oggi nella sede principale di Pfäffikon (SZ), in collaborazione con il sindacato Unia. I dimostranti - circa 40 - chiedono un piano sociale con prestazioni definite in modo chiaro.

I collaboratori della catena di abbigliamento, venduta lo scorso inverno all'italiana OVS, vogliono tra l'altro un fondo sociale amministrato pariteticamente per casi gravi e prestazioni supplementari come una buonuscita per gli impiegati colpiti dai tagli. Lo hanno rivendicato in una nota di protesta consegnata alla direzione.

A gennaio Charles Vögele aveva rivelato la prevista soppressione di circa 100 posti nella sua sede principale e a maggio ha annunciato un nuovo taglio di ulteriori 160 impieghi a Pfäffikon e Freienbach (SZ).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS