Philipp Metzger sarà, dal 1° gennaio 2014, il nuovo direttore dell'Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM). Lo ha deciso oggi il Consiglio federale. Metzger succede a Martin Dumermuth, che lascerà la carica a fine ottobre per assumere le redini dell'Ufficio federale di giustizia (UFG).

Tra i compiti che attendono il nuovo direttore dell'UFCOM ci sono l'attuazione della revisione della legge sulla radiotelevisione e lo sviluppo del diritto delle telecomunicazioni, afferma il governo in una nota. Visti i rapidissimi sviluppi in atto a livello tecnologico, l'Ufficio federale dovrà poi riesaminare a fondo le proprie strutture organizzative, adattandole se il caso.

Philipp Metzger, 49 anni, dall'aprile di quest'anno è direttore supplente dell'Ufficio di sviluppo dell'Unione internazionale delle Telecomunicazioni (UIT), con sede a Ginevra. Negli anni passati era già stato al servizio dell'UFCOM, ricoprendo dal 2007 la carica di vicedirettore e capo della Divisione servizi di telecomunicazione e, dal 2012, quella di Direttore supplente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.