Navigation

Più cooperazione militare con Pechino

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 luglio 2011 - 16:21
(Keystone-ATS)

Il ministro della difesa Ueli Maurer ha incontrato ieri a Pechino il suo omologo cinese Liang Guanglie. Al termine delle discussioni hanno annunciato di voler rafforzare la collaborazione fra i due paesi nel settore militare.

Jean-Blaise Defago, portavoce del Dipartimento delle difesa (DDPS), ha definito "armonioso" e "amichevole" il clima dell'incontro. La Svizzera è un interlocutore particolarmente apprezzato dalla Cina per via della neutralità, ha detto all'ats.

Per intensificare la collaborazione sono previsti scambi "ad alto livello", ha precisato Defago. La cooperazione riguarderà soprattutto la logistica e il settore informatico.

Oggi il capo del DDPS ha visitato a Pechino la base di addestramento per i soccorsi in caso di terremoto. La Svizzera intende rafforzare i suoi aiuti per formare i quadri in questo settore, ha concluso il portavoce.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?