Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il principe Max von und zu Liechtenstein, che è alla guida della banca del Principato, ritiene che la piazza finanziaria elvetica e quella del suo paese non abbiano perso attrattiva. Lo scambio automatico di informazioni è un fattore di stabilità sia per le banche che per la clientela.

Svizzera e Liechtenstein - ha detto alla "NZZ am Sonntag" - offrono un clima politico ed economico eccellenti; le banche hanno competenze nel consigliare i clienti privati e le istituzioni. E' ora importante arrivare ad accordi con i vari Paesi, in particolare l'Unione europea; lo scambio automatico di informazioni e la fine dell'insicurezza giuridica - a suo parere - dovrebbero attirare nuovamente i clienti europei ed aumentare l'afflusso di quelli asiatici. "Lo statu quo" è deleterio".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS