Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il costruttore aeronautico nidvaldese Pilatus ha presentato oggi al campo d'aviazione di Buochs (NW) il suo nuovo PC-24, un jet d'affari concepito per poter atterrare anche su piste corte e sterrate. Alla manifestazione, a cui hanno partecipato circa 20'000 persone, era presente anche il ministro della difesa Ueli Maurer, il quale ha annunciato che il Consiglio federale volerà in futuro proprio con questo modello di aereo.

Il PC-24, il cui sviluppo è costato mezzo miliardo di franchi, è già molto richiesto. In occasione del salone ginevrino EBACE 2014, svoltosi circa due mesi fa, la Pilatus aveva annunciato la vendita di 84 esemplari, un successo inusuale per un aereo che ancora non vola. Il primo apparecchio dovrebbe esser consegnato nel 2017.

La società nidvaldese, che festeggia i propri 75 anni, ha scelto la data simbolica del primo agosto, Festa nazionale, per organizzare la prima uscita ufficiale. La manifestazione, svoltasi con il bel tempo, è durata diverse ore e ha offerto ai presenti animazioni di vario genere e musica. Diversi personaggi della politica e dell'economia locali erano presenti.

Il velivolo

Il nuovo apparecchio - che sarà completamente prodotto in Svizzera - è il primo business jet al mondo dotato di serie di un grande portellone merci e che può partire da piste molto corte (820 metri), anche in sabbia o terra. In tal modo gli aeroporti raggiungibili a livello planetario risultano raddoppiati, arrivando a 21'000.

Il jet è lungo 17 metri, con una cabina larga 1,7 metri. Può avere un carico al decollo di otto tonnellate e portare a seconda delle versioni da 6 a 10 passeggeri. Ha un'autonomia di 3610 chilometri. Il primo volo è previsto per l'inizio dell'anno prossimo.

Per raggiungere la zona utili occorrerà riuscire a vendere circa 300 aeroplani, dal costo unitario di circa 9 milioni di dollari. Fra gli acquirenti vi sono già personalità conosciute, come il presidente di Nestlé Peter Brabeck.

Il ministro della difesa Maurer ha confermato oggi che il Consiglio federale volerà col nuovo velivolo, che andrà a sostituire il Cessna Citation 560 Excel. Nel dare l'annuncio lo zurighese ha sottolineato come la Pilatus sia un esempio di impresa innovativa e di successo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS