Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È stato arrestato temporaneamente nel canton Lucerna un uomo che mercoledì ha abbagliato un pilota della Swiss con un puntatore laser. La polizia lucernese e la compagnia aerea Swiss hanno confermato la notizia diffusa da "20 Minuten".

Il velivolo, un A340, era decollato alle 22.40 dall'aeroporto di Zurigo-Kloten diretto a San Paolo. Mentre sorvolava la regione di Lucerna, il pilota è stato abbagliato da un raggio laser. Fortunatamente non è rimasto ferito, ma ha subito allertato le autorità aeroportuali che a loro volta hanno avvisato la polizia.

Gli agenti hanno arrestato a Beromünster (LU) un uomo in possesso di un puntatore laser. È stato interrogato e rilasciato, ha detto la polizia senza aggiungere altri dettagli.

La fase di decollo richiede la massima concentrazione dei piloti, se vengono accecati da simili laser la situazione può diventare critica, ha spiegato una portavoce della Swiss.

Nella prima metà di quest'anno l'Ufficio federale dell'aviazione civile ha registrato 40 casi simili. Lo scorso anno in totale sono stati un centinaio. Questi "attacchi" stanno diminuendo poiché la gente ha capito che non si tratta di giocattoli e che il loro uso può avere conseguenze penali, ha aggiunto un portavoce.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS