Navigation

Pippa superstar alla maratona di fondo

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 marzo 2012 - 18:47
(Keystone-ATS)

"Incredibile" e "è andata meglio del previsto": sono stati questi i commenti di una Pippa Middleton decisamente soddisfatta all'arrivo della maratona di sci di fondo svedese Vasaloppet. E la soddisfazione è giustificata: la sorella di Kate, duchessa di Cambridge, in un sobrio completo nero ravvivato da un cappellino rosso, ha coperto il tracciato di 90 chilometri in 7 ore, 13 minuti e 36 secondi classificandosi 412.a tra le 1.734 donne iscritte alla gara. "Ora mi devo riposare e mettere i piedi per aria", ha aggiunto in modo poco regale.

Suo fratello James, che con lei ha partecipato alla maratona a scopo benefico per l'associazione per l'infanzia 'Magic breakfast', invece è stato battuto per una decina di minuti dall'erede al trono danese, il principe Frederik, giunto peraltro 5531.o sui 14.072 uomini iscritti.

Il principe ha definito "fantastica" la corsa e il percorso, tra Salen e Mora nel centro della Svezia, "magnifico". "È il più bell'avvenimento sportivo al quale abbia mai partecipato - ha aggiunto - è il mio tempo è migliore di quanto speravo".

Con tante celebrità a disputarsi l'attenzione dei fotografi e del pubblico è stata dura per i veri vincitori della competizione ottenere il giusto riconoscimento.

Per la cronaca tra le donne ha vinto la norvegese Vibeke Skofterud in 4 ore, 8 minuti e 24 secondi, mentre per gli uomini è stato il beniamino di casa a farcela, lo svedese Jorgen Brink in 3 ore, 38 minuti e 41 secondi, record della competizione.

Quest'anno in una splendida giornata di sole al via della Valasoppet, la maratona di sci nordico più famosa del mondo che si disputa dal 1922, c'erano 15.800 tra sciatori e sciatrici. Il percorso ricorda la fuga dell'eroico re svedese Gustav Vasa dagli invasori danesi di re Cristiano secondo nel 1521.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?