Navigation

Pirateria: missione Ue,cargo greco liberato dopo 7 mesi

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 dicembre 2010 - 16:59
(Keystone-ATS)

BRUXELLES - A sette mesi dalla cattura da parte di pirati, un cargo greco con 23 membri di equipaggio, battente bandiera liberiana, è stato liberato dalla missione navale della Ue nel golfo di Aden (Somalia). Lo riferisce un comunicato stampa della missione.
Il cargo Eleni era stato abbordato da una dozzina di pirati il 12 maggio scorso a circa 250 miglia marine a est della capitale del sultanato di Oman, mentre si stava dirigendo verso l'India. In seguito la nave era stata condotta dai pirati al largo della Somalia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.