Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È iniziata questa mattina all'Alta Corte di North Gauteng, a Pretoria, l'ultima udienza del processo a Oscar Pistorius, l'atleta paralimpico sudafricano accusato di avere ucciso deliberatamente la sua fidanzata Reeva Steenkamp, il 14 febbraio 2013.

Dopo la requisitoria di ieri del procuratore Gerrie Nel, secondo il quale Pistorius ha raccontato alla Corte una "valanga di bugie" e la sua testimonianza dovrebbe essere respinta dalla Corte, oggi è la volta della difesa: la parola passa all'avvocato di Pistorius, Barry Roux, per le sue conclusioni. Ieri Roux ha anticipato che presenterà alla Corte la cronologia dei fatti, dimostrando così che la versione dell'accusa non regge.

Secondo la difesa, Pistorius non ha ucciso deliberatamente la donna, ma sostiene che l'atleta ha sparato per sbaglio, convinto che in casa fosse entrato un ladro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS