Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La pubblica accusa ha presentato oggi un ricorso in appello contro Oscar Pistorius, condannato in Sudafrica a cinque anni di carcere per l'omicidio colposo della sua compagna Reeva Steenkamp.

Il pubblico ministero chiede che l'ex campione paralimpico venga invece condannato per omicidio volontario, con un minimo di 15 anni di carcere.

La richiesta del pm - si legge sul Guardian online - giunge a pochi giorni dalla più che probabile scarcerazione dell'atleta, venerdì, cui dovrebbero essere concessi i domiciliari per buona condotta, come prevede la legge sudafricana in caso di condanne inferiori o eguali a cinque anni di reclusione. La difesa ha tempo per rispondere fino al 17 settembre e il processo di appello potrebbe celebrarsi a novembre.

Secondo la stampa britannica, Pistorius dovrebbe andare a vivere nella lussuosa villa dello zio Arnold, con piscina e grande giardino, usufruendo di una notevole libertà di movimento.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS