Navigation

PLR: "standing ovation" per Fulvio Pelli

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 aprile 2012 - 13:20
(Keystone-ATS)

Con due "standing ovation" i delegati del PLR hanno reso omaggio oggi al presidente dimissionario Fulvio Pelli. Il ticinese ha guidato il partito per sette anni.

Il consigliere federale Didier Burkhalter lo ha definito un "appassionato costruttore di ponti e un vero uomo liberale". Con questa sue caratteristiche è riuscito a mediare fra le differenti regioni del Paese, ha aggiunto.

Lo stesso Pelli ha dichiarato di essere entrato in carica nel 2005 con l'obiettivo di riportare il partito al successo e di rafforzare la coesione interna. Raggiungere questi scopi non è stato facile, ha sottolineato. Oggi però il partito sta meglio: "il PLR non perde più, a volte guadagna addirittura".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?