Navigation

PLR: altolà a Verdi, gruppo eleggerà consiglieri federali uscenti

Non se ne parla di lasciare un seggio in governo. sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 novembre 2019 - 17:52
(Keystone-ATS)

Altolà all'attacco dei Verdi a Ignazio Cassis: il gruppo parlamentare liberale radicale ha deciso all'unanimità di rieleggere in dicembre non solo i due consiglieri federali PLR uscenti, bensì anche gli altri cinque membri dell'esecutivo.

"A nostro giudizio non c'è alcun motivo di non rieleggere un membro del governo in questa situazione", ha affermato il capogruppo Beat Walti in una conferenza stampa a Palazzo federale. "Non ha senso gettare alle ortiche un sistema che funziona", ha aggiunto il consigliere nazionale zurighese. "Non vogliamo una Svizzera con i consiglieri federali in permanente campagna elettorale, non è il nostro modello".

La stessa posizione è stata difesa anche dalla presidente Petra Gössi, che ha anche fatto presente come i due liberali radicali in governo, Cassis e Karin Keller-Sutter, abbiano svolto un buon lavoro. Non si può ragionare in modo matematico in base alla forza dei partiti, tanto più che il PLR è la terza formazione politica, ma molto vicino al PS, ha proseguito.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.