Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - La Svizzera è pronta a organizzare in estate un incontro ministeriale informale per far avanzare le discussioni sul clima in vista della Conferenza di Cancun di fine anno. Lo ha detto oggi il consigliere federale Moritz Leuenberger, a Bonn per partecipare al "dialogo sul clima", voluto dalla Germania e dal Messico.
Leuenberger ha segnalato la disponibilità elvetica alla cancelliera tedesca Angela Merkel e al presidente messicano Felipe Calderón, che hanno accolto le delegazioni di una quarantina di Paesi nell'ambito di un simposio volto a ristabilire la fiducia dopo la Conferenza di Copenaghen.
Il capo del Dipartimento federale dell'ambiente (DATEC) ha detto che l'incontro ministeriale in Svizzera, informale, potrebbe servire a "focalizzare gli aspetti finanziari della protezione climatica e l'aiuto rapido ai Paesi in via di sviluppo", elemento centrale per "ristabilire la fiducia fra i Paesi ricchi e poveri", secondo un comunicato del DATEC.
Il tema finanziario sarà, in effetti, decisivo per far progredire l'intero processo politico in vista della Conferenza di Cancun prevista a fine anno. L'incontro si dovrebbe tenere a Ginevra a inizio luglio.

SDA-ATS