Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia cantonale bernese, dopo lunghe indagini, è riuscita a individuare dieci persone che allo stadio di calcio di Thun in due occasioni hanno acceso petardi, nel novembre 2011 e a febbraio 2012, costringendo l'arbitro a rinviare di alcuni minuti l'inizio del secondo tempo.

I dieci, che hanno ammesso i fatti, rischiano il divieto da tutti gli stadi della Svizzera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS