Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Feste e contestazioni oggi nelle strade di Varsavia in occasione del decimo anniversario dell'adesione all'Unione europea. Nel corso di un 'picnic europeo' nel parco Lazienki di Varsavia per celebrare questa ricorrenza e ricordare il vicino 25/mo anniversario delle elezioni libere del 4 giugno 1989, il capo dello Stato Bronislaw Komorowski insieme ai suoi predecessori Lech Walesa e Aleksander Kwasniewski, accompagnati da un gruppo di giovani nati in queste due date, hanno oggi "La quercia della libertà.

"Per il nostro Paese non vi è migliore alternativa di quella della Ue" ha sottolineato Komorowski, mentre Walesa ha ricordato il sempre forte sostegno della società alle decisioni prese dieci anni fa. Per il Premio Nobel per la Pace, di fronte alla crisi in Ucraina occorre però più solidarietà.

Nelle stesse ore in un altro angolo della capitale, sotto la sede della rappresentanza dell'Ue, si è svolto un picchettaggio di alcune decine dei giovani nazionalisti polacchi che hanno protestato contro le decisioni prese dieci anni fa.

SDA-ATS