Navigation

Popolazione: Bassersdorf (ZH) maggiore crescita, a Chiasso record asilanti

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 aprile 2012 - 11:36
(Keystone-ATS)

Dal 2000 la popolazione del comune di Bassersdorf, nel canton Zurigo, è aumentata del 50,2%, ottenendo il primato a livello Svizzero, secondo la Statistica delle città svizzere 2012. A Chiasso, assieme a Prilly (VD), appartiene il record della quota di richiedenti l'asilo.

Al secondo posto nella crescita di abitanti - senza tenere conto delle fusioni - si piazzando Plan-les-Ouates (GE, +46,4%) e Le Grand-Saconnex (GE, +38,3%). Aumenti fra il 25 e il 32% si registrano anche nella regione di Zurigo Opfikon e nei comuni di Männerdorf, Schlieren e Bülach - tutti nel canton Zurigo -, così come nel municipio friborghese di Villars-sur-Glâne.

Gli aumenti maggiori si sono quindi riscontrati nell'area di Zurigo e sull'arco lemanico. La cosa vale anche per le grandi città: Winterthur, Losanna e Zurigo hanno avuto crescita fra il 10 e il 14%, sopra la media svizzera del 9,2%.

Alloggi sempre più scarsi

Il massiccio aumento di popolazione crea tensione sul mercato immobiliare di molte aree. Fra il 2007 e il 2011 il numero di comuni con meno dello 0,2% di abitazioni vacanti è passato da 12 a 27. In sette casi, nell'estate 2011, la percentuale è scesa addirittura sotto lo 0,1%.

Le quote più alte di richiedenti l'asilo sono raggiunte nei comuni di Chiasso e Prilly (1,73 e 1,71%), ampiamente sopra la media nazionale dello 0,37%. Altri comuni superano nettamente la media: ad esempio Payerne (VD), Yverdon-les-Bains (VD) e Friborgo, che si situano fra l'1,2 e l'1,3%.

La statistica mostra anche come a Ginevra ci siano sette volte più diplomatici e funzionari internazionali rispetto a Berna. Addirittura nei comuni ginevrini di Meyrin e Le Grand-Saconnex si contano più persone attive in queste categoria rispetto alla città degli orsi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?