Il presidente ucraino Petro Poroshenko ha annunciato che stamane è iniziato "il ritiro programmato" delle truppe da Debaltesvo "con le loro armi", dimostrando così al mondo e alla Russia che nella città non c'è un accerchiamento. Lo riferisce il sito ucraino 112.ua.

"Al momento, l'80% delle nostre unità sono uscite, attendiamo ancora due convogli", ha riferito Poroshenko, che potrebbe fare una dichiarazione in giornata.

Intanto il presidente ucraino è partito da Kiev per raggiungere il fronte del conflitto nell'est del Paese. "Ritornerò in serata per partecipare al consiglio di sicurezza", ha annunciato, citato dai media ucraini.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.