Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Il governo portoghese ha varato tagli agli stipendi del 5% per contenere la spesa pubblica a partire dal 2011. È stato inoltre deciso un aumento dell'Iva dall'attuale 21% al 23%. Lo annunciato - riporta l'agenzia Bloomberg - il primo ministro portoghese Jose Socrates.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS