Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I codici d'avviamento postale - o numeri postali di avviamento (NPA) - compiono 50 anni. In Svizzera sono stati introdotti il 26 giugno 1964, seguendo l'esempio di Stati Uniti e Germania.

"Un apprendista deve passare svariate ore a memorizzare i luoghi dei differenti uffici postali, alcuni dei quali si trovano in piccolissime località", scriveva la "Neue Zürcher Zeitung" (NZZ) poco prima dell'introduzione del nuovo sistema. Lo smistamento di pacchi e lettere, che avveniva ancora manualmente, necessitava di ottime conoscenze geografiche, un lavoro di memoria impressionante.

I codici d'avviamento sono stati introdotti per far fronte alla mancanza di personale qualificato in geografia, scrivevano le PTT in un'edizione speciale del loro bollettino datata 26 giugno 1964. Anche l'aumento del traffico postale, legato alla buona congiuntura, ha contribuito al cambiamento. I trasporti urgenti erano ad esempio aumentati del 50% in 15 anni e le Poste trattavano otto milioni di piccoli invii al giorno.

Sempre nel 1964, in occasione dell'Expo a Losanna, è stata presentata per la prima volta al pubblico una macchina che - grazie ai codici d'avviamento - smistava automaticamente le lettere. Nel 1967, una di queste apparecchiature entrava in funzione nel capoluogo vodese. Oggi la Posta dispone di tre centri di smistamento dotati di sistemi ad alta tecnologia che conoscono ogni cassetta postale in Svizzera.

Come funzionano i codici postali

I NPA sono composti da quattro cifre. Il primo indica la regione: il sud-ovest ha il numero 1, il nord-ovest il 2, Berna/Alto Vallese il 3, Basilea il 4, Argovia il 5, la Svizzera centrale e il Ticino il 6, i Grigioni il 7, Zurigo e Turgovia l'8 e la Svizzera orientale il 9.

Il secondo numero indica un luogo più preciso della regione: 40xx rappresenta ad esempio Basilea città, 45xx Soletta, 46xx Olten (SO) e così via. La terza cifra indica la linea ferroviaria che raggiunge l'area in questione, mentre la quarta serve a individuare la località precisa.

SDA-ATS