Navigation

Poste: riapre ufficio in centro L'Aquila a 10 anni da sisma

Poste Italiane torna, a dieci anni dal sisma dell'Aquila, nel centro storico del capoluogo abruzzese. Immagine d'archivio. KEYSTONE/EPA/LATTANZIO sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 settembre 2019 - 13:25
(Keystone-ATS)

Poste Italiane torna, a dieci anni dal sisma dell'Aquila, nel centro storico del capoluogo abruzzese con una struttura all'avanguardia.

È stato l'amministratore delegato, Matteo Del Fante, a inaugurare il nuovo ufficio "L'Aquila Centro Storico" in corso Vittorio Emanuele II, nel corso di un evento davanti alla nuova sede, presenti, tra gli altri, il ministro italiano dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, e il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Bondi.

"Siamo felici - ha spiegato l'amministratore delegato - di aver riaperto un nostro ufficio postale in pieno centro storico, contribuendo alla rinascita di una bellissima città e in particolare del suo nucleo urbano più antico".

"La riapertura delle Poste - ha detto il ministro Patuanelli - è un simbolo di comunità che si ritrova e che ha sofferto, le cui ferite non si rimarginano facilmente, anche per colpa di qualche lontananza da parte delle istituzioni".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.