Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Rimane stabile la situazione dei posti di tirocinio in Svizzera: in aprile il rapporto fra offerta e domanda di apprendistati è rimasto analogo a quello dello stesso periodo dell'anno precedente, nonostante la difficile situazione economica. Lo rivela il barometro elaborato sulla base di sondaggi pubblicato oggi dall'Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia (UFFT).
Il 15 aprile 2010, giorno di riferimento, 77'000 giovani (2009: 79'000) erano interessati a un posto di tirocinio. Le aziende hanno annunciato un'offerta di 76'000 posti (2009: 78'500). In base alle esperienze degli scorsi anni si prevede che la dinamica del mercato porterà a un'ulteriore crescita dell'offerta entro l'estate 2010 (2009: +8500 impieghi d'apprendistato).
Il giorno di riferimento avevano ricevuto una risposta positiva 52'000 giovani, 1000 in meno rispetto a dodici mesi prima. Le imprese hanno attribuito in maniera definitiva 56'000 posti di tirocinio (2009: 56'500).
Una lieve eccedenza nell'offerta si delinea per i settori architettura ed edilizia, per le professioni tecniche e per l'agricoltura. Nei rami della vendita e dei servizi vi è invece una domanda troppo forte rispetto agli impieghi disponibili.
Complessivamente a metà aprile erano 135'500 (2009: 137'000) i giovani che dovevano operare una scelta professionale, il 57% dei quali cercava un posto di tirocinio.

SDA-ATS