Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

PPD: presidente Pfister rende omaggio a Doris Leuthard

Il presidente del PPD, Gerhard Pfister, ha reso omaggio a Doris Leuthard

KEYSTONE/URS FLUEELER

(sda-ats)

Il presidente del PPD Gerhard Pfister ha reso omaggio oggi, davanti ai delegati del suo partito riuniti in assemblea a Lucerna, alla consigliera federale Doris Leuthard.

Pfister ha definito la ministra popolare democratica come una delle più forti personalità nella storia del governo federale. "Con lei - ha detto il consigliere nazionale di Zugo - il PPD ha avuto in pratica due rappresentanti in Consiglio federale".

Pfister ha inoltre denunciato uno stallo e un rallentamento delle riforme durante la corrente legislatura, caratterizzata da polemiche e polarizzazione. Quali esempi il presidente del Partito popolare democratico ha menzionato il sistema pensionistico e la riforma dell'imposizione delle imprese nonché la crescita dei costi nel settore della salute.

Ora il PPD intende risolvere quest'ultima questione con l'iniziativa popolare "Per premi più bassi - Freno ai costi nel settore sanitario", ha sottolineato. Al termine dell'assemblea i delegati daranno il via ufficiale alla raccolta delle firme.

Elezioni devono essere svolta

Tra un anno esatto, il 20 ottobre 2019, in occasione delle elezioni federali verranno rinnovati Consiglio nazionale e Consiglio degli Stati. "Vedremo - ha detto Pfister - se la Svizzera ritroverà le sue antiche virtù, il pragmatismo, la conciliazione di opposti interessi, il consenso e connubio tra libertà e solidarietà".

Queste "antiche virtù", secondo il presidente del PPD, sono state alla base del lavoro della consigliera federale Doris Leuthard. Nessuno ha incarnato meglio di lei i valori e la forza del partito. Con la sua politica fondata sulle soluzioni e i compromessi la ministra popolare democratica ha plasmato la Svizzera degli ultimi anni e trovato maggioranze anche di fronte all'immobilità causata da due blocchi politici contrapposti.

Facendo allusione ai propositi dei rappresentanti dell'UDC, Pfister ha dichiarato che "il PPD ha sì solo un seggio in Consiglio federale, ma con Leuthard nei fatti ne ha avuti due". Invece "altri partiti che hanno due seggi, pretendono di avere solo mezzi consiglieri federali". Questa affermazione - una frecciatina ai democentristi - ha suscitato una standing ovation tra i delegati presenti.

Finora tre candidati

Doris Leuthard, che lascerà il governo a fine dicembre, pronuncerà oggi a Lucerna il suo ultimo discorso da consigliera federale davanti ai delegati del suo partito. Finora tre candidati popolari democratici si sono detti disponibili a lanciarsi nella corsa: si tratta del consigliere agli Stati Peter Hegglin (ZG), della consigliera nazionale Elisabeth Schneider-Schneiter (BL) e della consigliera di Stato urana Heidi Z'graggen.

Nel suo discorso odierno, però, Pfister non ha fatto alcuna allusione alle candidature dei membri del PPD annunciatesi in settimana. L'Assemblea federale eleggerà il o la sostituto/a di Doris Leuthard il prossimo 5 dicembre.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.